Vasca o doccia? Scegli entrambe!

Chi di voi ha un bagno abbastanza grande da far stare sia la doccia che la vasca al suo interno? Probabilmente hanno alzato la mano soltanto in due. E come fare, allora, se le esigenze in casa comprendono l’inserimento di entrambe le soluzioni?

Eppure avere vasca e doccia in un unico bagno è possibile: le idee realizzabili richiedono circa 2 mq di spazio per poter inserire prodotti ad hoc durante le fasi di ristrutturazione del bagno. In base alle esigenze della famiglia, quindi, potrete rinnovare il bagno e trasformare la doccia in una vera e propria area benessere rispettando lo stile del vostro bagno.

Le soluzioni chiavi in mano sono quelle che includono la vasca con doccia: con un combinato si possono ottimizzare gli spazi in assoluta libertà, l’ambiente bagno viene personalizzato ma soprattutto diventa davvero funzionale per tutte le esigenze domestiche. Insomma, il team doccia e il team vasca potranno finalmente accordarsi. Il combinato concilia abitudini ed esigenze perché dispone di un vano doccia all’interno della vasca e lascia la possibilità di ottimizzare al meglio lo spazio disponibile, fruendo di entrambe le soluzioni.

Bagno full optional? Il modo più semplice per averlo è installare una tenda impermeabile (non troppo brillanti nella fantasia, please!) oppure una moderna paratia in vetro che viene chiusa su uno o più lati (scorrevole o a sportello), fino alla versione a cabina ermetica. A differenza dell’altro, il box doccia sagomato ha una delimitazione più funzionale perché ergonomica, con perimetro definito.

Se siete tra i pochi fortunati che hanno lo spazio per installare sia la vasca che il box doccia, invece, vorremmo le foto del vostro bagno!

Condividi