Il bagno della casa al mare: idee e suggerimenti

Sapore di sale sapore di mare. Più o meno, perché questa primavera – estate – bella stagione tarda ad arrivare e piove un po’ troppo spesso. Ma basta essere negativi (realisti!), è maggio e tra poco sarà tempo di salsedine e spiaggia, evasione e vacanza, leggerezza: il bagno della casa in villeggiatura è all’altezza di queste ottime aspettative?

Bathroom set with towels, starfish and toothbrushes on a light shelf

Se la risposta è no allora è proprio arrivato il momento di un rinnovamento, di cambiare i colori e lo stile della stanza da bagno per avere a disposizione uno spazio più moderno, accogliente e funzionale. Cominciamo dal colore: azzurro, blu, ciano, turchese, tutti i colori del cielo e del mare sono indicati per rappresentare la luminosità di questa stagione e di questo mood. L’abbinamento più vitale è quello con il bianco, che punta sul candore e sulla purezza naturale per dare freschezza e ordine alla stanza.

Per essere un perfetto bagno della casa al mare ci servono elementi che rimandino alla vita da spiaggia, al sole che scende sull’acqua al tramonto, ai giochi con la sabbia dei bambini: stelle marine e conchiglie come decorazioni, pesci come ganci appendi asciugamani o disegnati nelle piastrelle, una barca come portaoggetti e uno specchio con la cornice a forma di timone. Oltre ai dettagli a tema concentratevi sui materiali per i rivestimenti, perché le ceramiche o la pietra o le maioliche devono riprendere i colori marini, e sullo spazio: l’ottimizzazione di ogni angolo è sempre necessaria in questa stanza, quindi puntate su ingombri contenuti, una pavimentazione continua e tende a strisce per allungare la visuale (e le tende richiameranno la stampa delle sdraio sulla spiaggia).

Che poi, a dirla tutta, chi l’ha detto che lo stile marino va bene solo in villeggiatura? Adottatelo anche nella casa in città!

Condividi